Martin Schulz rieletto Presidente del Parlamento europeo

Nella mattinata di martedì 1 luglio, i nuovi deputati del Parlamento europeo riuniti in sessione plenaria a Strasburgo hanno rieletto Martin Schulz Presidente del Parlamento europeo. Schulz sarà Presidente del Parlamento fino a gennaio 2017, ed è la prima volta nella storia del Parlamento che un Presidente viene eletto per un secondo mandato di due anni e mezzo.  Martin Schulz, candidato per i socialisti alla guida della Commissione alle ultime elezioni europee, è stato eletto al primo scrutinio, con 509 voti sui 612 voti espressi.

Secondo il regolamento interno del Parlamento europeo, un candidato, per essere eletto Presidente, deve ottenere la maggioranza assoluta dei voti validi espressi, cioè il 50% più uno. Le schede bianche o nulle non sono contate nel calcolo della maggioranza richiesta.

In un breve discorso, subito dopo il voto, il neoeletto Presidente ha dichiarato: "è uno straordinario onore essere il primo Presidente rieletto del Parlamento europeo. Prenderò molto sul serio il mio compito, perché siamo il cuore della democrazia europea, con il compito di adottare la legislazione, sorvegliandone la sua attuazione."

Le votazioni per scegliere i vicepresidenti e i questori si terranno nel pomeriggio di martedì e mercoledì mattina.

Condividi

Commenti

Nessun commento.

Aggiungi un nuovo commento

Login o Registrati per aggiungere un commento.